Isabel Marant e lo stile boho-chic che fa impazzire il mondo: cose che ci mandano in brodo di giuggiole – Cap. 3:

Isabel Marant. E ho detto tutto. Il suo stile boho-chic detta scuola da anni; le sue collezioni sono le piu’ copiate dal fast fashion (Zara in primis); le sue scarpe e i suoi gioielli vanno a ruba. Anche l’ultima collezione presentata a Parigi e’ stata strepitosa e questo look mi sta facendo impazzire:

_ARC0762

Isabel Marant piace per tanti, tantissimi motivi. E ora vi spiego perche’.

Punto primo: Isabel riesce a rendere fashion e cool anche le cose piu’ impensabili; ricorderete senz’altro le sue sneakers con zeppa (imitate poi da Nike e tanti altri) o le adorate Bobby (io personalmente ne agogno ancora un paio beige…).

P00116754-Bobby-concealed-wedge-suede-sneakers-STANDARD

Le mitiche Bobby

Punto secondo: Isabel ha ben due linee. Quella principale, che porta il suo nome ed ha un prezzo da premium label, e quella “young”, la Etoile by Isabel Marant che invece (soprattutto a differenza delle seconde line di tante altre case di moda) e’ decisamente accessibile. Inoltre, la linea Etoile e’ veramente bella. Ci sono cose pazzescamente belle che la premium label non ha.

Punto terzo: Isabel Marant parla al lato gipsy nascosto in ognuna di noi. E’ quella attitudine che viene fuori il venerdi, quando in ufficio possiamo vestire “casual Friday”. E’ quella che esce di domenica quando possiamo finalmente indossare scarpe comode e jeans. E’ quella che ci assale prepotente d’estate, quando vorremmo vivere in costume e vestiti bianchi, leggeri. Con tante collanine in pietra e orecchini colorati, E questa attitudine gipsy Isabel Marant e’ l’unica che riesce a interpretarla cosi bene.

001-isabel-marant

Il look di apertura della FW 15

Punto quarto: le sue collezioni sono stra-imitate da tutto il fast-fashion, quindi e’ facile per tutti replicare il suo stile senza spendere una follia. Bisogna solo saper scegliere bene tra il marasma di proposte.

Siccome questo stile e’ difficile da spiegare ma mooolto piu’ facile da applicare, ho deciso di darvi solo su 3 semplici consigli. Che pero’ possono fare la differenza per interpretare questo stile.

1) Niente e’ mai troppo: generalmente si spezzano sempre i pezzi “statement” con qualcosa di neutro. Con Isabel Marant questa regola non vale: piu’ pezzi boho indossi e meglio e’. Via libera pero’ al jeans (anche in versione bianco).

MARC5293

Un look dalla collezione SS 15

2) Accessoriare nel modo giusto: lo stile di Isabel va portato cosi com’e’, quindi si ad accessori gipsy come collanine sottili o di pietre, nappe, perline ecc. No a borse lady-like e spazio invece a sacche morbide e vissute.

_AGA1588.1366x2048

Dettagli dalla SS ’14

3) Non badare a quello che pensa la gente: ovviamente e’ uno stile da centellinare nel caso di lavoro in ufficio, ma nel tempo libero potete scatenarvi (e pazienza se i vostri amici vi prendono per frichettone, siete fighissime e voi lo sapete!).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...