I cappelli a tesa larga: 5 motivi per non abbandonarli mai

I cappelli a tesa larga sono una di quelle cose super fashion che bisogna assolutamente avere nell’armadio. Io personalmente ne ho 3 in 3 colori diversi. Uno e’ vintage, uno ha la tesa talmente larga da essere adatto ad occasioni speciali, l’altro e’ un Borsalino (che fa categoria a parte).

Il cappello a tesa larga ci puo’ accompagnare per tutta la vita: quando si e’ giovani regala quell’aria bohemien/indie che ci piace tanto, poi diventa l’alternativa elegante alla cuffia e per molti (soprattutto uomini) diventa un segno distintivo. Quindi, volenti o nolenti, prima o poi ci si incappa nel corso della propria vita.

cappello-largo-new-york-ss-16-800x599

Ci sono un sacco di buoni motivi per indossare un cappello a tesa larga; tra tutti noi ve ne diamo ben 5!, e siamo certi che dopo averli letti non potrete piu’ farne a meno.

  1. Non passano mai di moda

Ci sono periodi storici in cui i cappelli a tesa larga vanno piu’ o meno di moda. Ma un bel cappello lo si puo’ portare tutta la vita e tramandare di padre in figlio. Se e’ un classico Borsalino ancora meglio: i nostri eredi lo indosseranno piu’ volentieri.

cappello2

2. Sono Fashion

Basta guardare le immagini di questo articolo per capirlo: il cappello a tesa larga regala quel tocco che serve a un look per diventare speciale. Piu’ la tesa e’ larga, poi, piu’ l’effetto sara’ particolare e attirera’ gli sguardi.

3. Quando piove ci evitano l’effetto capello crespo/casco in testa

Questa e’ la ragione per cui quando piove non mollo il cappello neanche sotto tortura: i capelli mossi o crespi con l’umidita’ possono diventare splendidi sulle punte (che si arricciano) e orribili in radice (che si gonfia o increspa). E anche chi ha i capelli lisci (problema opposto) puo’ trarne giovamento.

4. Ci possiamo nascondere i capelli quando sono sporchi (e possiamo nasconderci dentro a nostra volta)

Idem come sopra: se dobbiamo uscire per fare delle commissioni senza essere freschi di shampoo il cappello a tesa larga e’ la soluzione a tutto (a patto di non levarlo nemmeno sotto tortura). Se la tesa non e’ troppo ingombrante possiamo con nonchalance indossarlo pure negli spazi chiusi (bar, negozi) senza risultare troppo maleducati. [NDR Questo vale solo per le donne]. E sono utilissimi anche per quelle giornate in cui vogliamo nasconderci dagli sguardi altrui: cappello abbassato sulla fronte e via tra la folla.

5. Se ne trovano di belli anche a basso prezzo

paristyle

via ParisStyle

Non bisogna andare per forza da Borsalino: in commercio ci sono delle bellissime fedora, con un prezzo ottimo, che vi consente di variare modelli e colori senza spendere un capitale. Provate a fare un giro da HM e non rimarrete delusi!

 

PRADIZZIAMOCI TUTTI!! Ovvero come interpretare al meglio il trend di stagione (by Prada)

Le copertine dei September Issue di tutto il pianeta lo hanno anticipato e le foto di streetstyle post-sfilate lo hanno confermato: e’ la collezione Prada FW15 la piu’ fotografata del momento.

Miuccia come al solito fa centro e realizza una collezione giocata su colori pastello (avanguardia pura in Inverno) e molto bon ton, con cristalli e spille decor ad illuminare ancora di piu’ gli abiti.

via fashionmagazine.com

via fashionmagazine.com

Va detto che la collezione e’ davvero dedicata ai ricchissimi che potranno permettersela e agli addetti ai lavori: il costo per una giacca di Prada super i 1000€ e non vi diciamo il resto.

Quindi: se rientrate in una di queste due categorie vi dico gia’ che questo post non fa per voi.

Se invece rientrate come noi nella categoria di quelli che possono guardare ma non toccare potete continuare a leggere. Vi diamo infatti 5 consigli pratici per poter riprodurre il look Pradoso nella vita di tutti i giorni.

Siete pronte??

1. SPILLE su SPILLE

spilla cristalli spille pelle

Le spille sono il punto focale della collezione Prada: cristalli e pelle, enormi, da apporre su vestiti e giacche. L’importante e’ che siano ton-sur-ton o comunque non troppo distanti dal colore di base. Con un minimo investimento (dai 250 in su fino ai 600 e passa) si ottiene comunque un effetto strepitoso e di lungo termine [stimati 3 anni per rientrare dall’investimento]. Vanno appuntate sulle giacche o sui vestiti: l’importante e’ che siano bene in mostra.

kiev-street-style-21

2. GUANTI LUNGHI e COLORATI DAL GIORNO ALLA SERA

In passerella sono stati presentati in pelle, liscia o di strutto, colorata, da abbinare a dress e top smanicati. Anche questi rappresentano un investimento potenzialmente a grande resa, perche’ potrete indossarli tutto l’inverno. Ovviamente vi consigliamo di abbinarli a gilet di pelo (in modo che si vedano!) o a cappotti con le maniche a 3/4.

prada_style.com

3. GIACCHE CON COLLO IMPORTANTE

prada_andreabalza

Scatto di Andrea Balza dalla fashion week milanese

I colli alla coreana sono banditi: largo ai baveri grossi e importanti (altrimenti le spille dove le mettiamo??) che danno quel tocco grintoso in piu’ all’outfit. Se sono anche doppio-petto e’ proprio il top.

4. MIX DI TESSUTI CLASSICI E NEW

Questa regola vale per tutto: sia per le gonne sia per i pantaloni e per i top. La linea della FW15 di Prada e’ svasata e decisa: l’effetto e’ ironico nonostante sia serioso. Basta accostare un classico tweed ad un tessuto moderno (Miuccia sceglie il jersey doppio, ma l’effetto e’ replicabile con un neoprene oppure potete osare accostando un pezzo in pelle) e si ottiene uno stile futurista che cattura subito l’attenzione; meglio se in colori decisi.

prada_ngoldenberg

Natasha Goldenberg con scarpe e vestito Prada

……E se ancora avete dubbi su come declinare lo stile piu’ in voga di stagione allora basta investire nella cosa piu’ semplice:

5. SCARPE E BORSE CULT: qui si vince facile con uno sforzo piccolissimo. Potete sempre infatti investire in un bel paio di Maryjane come quelle presentate in passerella (che sono anche comode per tutti i giorni avendo tacco 8) oppure nella gia’ iconica ed iperfotografata “inside bag”, la borsa che nasconde la borsa.

prada-borsa-inside-800x599scarpe_prada

pics by vogue.com and prada.com

Wishlist of the week: tutto quello che vorremmo indossare alla Milano Fashion Week

La Milano Fashion Week e’ alle porte. E qui comincia a salire l’adrenalina da sfilate, party e vestiti-vestiti-vestiti da sognare da qui fino ai prossimi 6 mesi. Siccome ormai i fotografi di street style sono ovunque non bisogna farsi cogliere impreparati, quindi tute e pigiamoni banditi pure se dobbiamo scendere a buttare la spazzatura. Continua a leggere

I GIOIELLI DA AVERE SUBITO: MAMMA ZARA WE LOVE U!

C’e’ una cosa che mi ha davvero stupito di Zara negli ultimi anni. E no, non mi riferisco al fatto che sia aumentata spropositamente nei prezzi (e’ solo una mia impressione o lo avete pensato anche voi?).

Mi riferisco invece al miglioramento netto e visibile dei loro GIOIELLI.  Partiti tiepidi (un po’ pataccosi prima, un po’ troppo tamarri dopo) ora da Zara hanno trovato la chiave di volta giusta e ci propongo delle cosine davvero fighe, roba che appena li ho visti online mi e’ venuto un raptus da acquisto compulsivo e stavo riempiendo il carrello di orecchini/bracciali/collane per 200€.
continua a leggere…

5 MOTIVI PER AMARE LE RIGHE SOPRA OGNI COSA – ovvero “Cose che ci mandano in brodo di giuggiole Cap.2”

thewashingtonpost

thewashingtonpost

Il secondo capitolo delle cose che ci mandano in brodo di giuggiole non poteva che essere dedicato a quelle che sono state le vere protagoniste dell’estate, quelle che matchano (si matchano) alla perfezione con le parole sole-cuore-amore mare-brandina -vacanza. Le nostre adorate RIGHE!!

Noi vi diamo ben 5 motivi per adorarle – anche ora che l’estate sta per finire!
continua a leggere…